giovedì 13 giugno 2013

Difficile fare approvare le leggi in un aula vuota....

Il primo metro o la prima misura per un qualsiasi datore di lavoro per sapere se un dipendente è un buon dipendente è l'assenteismo...
Cioè Io ti pago e voglio che tu vieni a lavorare?!
Questo è valido per ognuno di NOI...
Ogni persona che legga questo post sa di cosa sto parlando,ed è talmente ovvio che risulta quasi banale parlarne...
Beh,non è altrettanto ovvio se si tratta dei Parlamentari Italiani.





Spesso infatti si sono aperte discussioni su quanto presenziare a vari Talk Show e tasmissioni televisive senza mai centrare il nocciolo della questione...perchè dobbiamo pagare(profumatamente) un Parlamentare quando costui diserta il posto di lavoro per partecipare a dubbi Talk Show?
O in ogni caso,è doveroso da parte di qualsiasi dipendente essere presente sul luogo di lavoro,per un rispetto delle Istituzioni e sopratutto per un rispetto agli elettori che vi hanno mandato a rappresentarci e a lavorare per risolvere i problemi del paese e non per andare a fare i Cialtroni in Televisione.
Detto ciò qui riporto un'elenco di Parlamentari(Camera) che hanno fatto dell'assenteismo il loro motto di vita...
Premetto che elencherò solo i casi più estremi,cioè chi è sopra alla soglia del 30% di assenze....
non perchè mi sembrano poche il 25 o il 20,ma perche l'elenco sarebbe troppo lungo...e in piu non viene specificato la motivazione dell'assenza e con ciò vogliamo pensare che si possa anche essere stati malati....
elenco anche un pò di nomi illustri non in base alle assenze o presenze,ma solo a scopo indicativo...
Le presenze vengomo calcolate in base alle votazioni in aula,cioè al voto elettronico..chi non vota viene calcolato assente,perciò aggiungerò anche un'altro dato,cioè il voto RIBELLE,cioè non in linea col partito di appartenenza...

In Ordine Alfabetico:
Nome Cognome              Schieramento               % Assenza           Voti Ribelli

Angelucci Antonio                  PDL                          99.09%    
Bersani  PierLuigi                   PD                            68.18%  
Bindi Rosy                            PD                            31.19%                     1    
Boccuzzi Antonio                    PD                            50.00%  
Bombassei Alberto                SCpl                           46.36%
Bossi Umberto                    Lega                          87.27%                     1
Brambilla Michela V.          PDL                         92.73%                  
Buttiglione Rocco                SCpl                         45.87%                     3
Carfagna Maria Rosaria    PDL                         21.82%                  
Capua Ilaria                           SCpl                          36.36%                     4
Castiello Giuseppina               PDL                          42.73%                     1
Castiglione Giuseppe              PDL                          64.55%                  
Catanoso Basilio                    PDL                          59.09%                  
Cesa Lorenzo                        SCpl                          58.18%
Chiarelli Gianfranco                PDL                          37.27%
Cicchitto Fabrizio                   PDL                          37.17%
Cimminno Luciano                 SCpl                          43.64%
Crimi Rocco                           PDL                          65.45%
Dall'alia Gianpiero                 SCpl                           40.91%
Di Battista Alessandro       M5S                            1.83%
Epifani Ettore Guglielmo         PD                             31.82%
Fedi Marco                            PD                             59.89%                   2
Ferrara Francesco                  SEL                           49.54%
Fico Roberto                        M5S                           0.92%
Fitto Raffaele                          PDL                           38.53%
Galgano Adriana                    SCpl                           48.62%
Galperti Guido                        PD                             46.36%
Galnero Santanchè Daniela     PDL                           48.18%                   2
Garofalo Vincenzo                  PDL                           96.36%
Gasbarra Enrico                     PD                              54.55%
Genovese Fancantonio           PD                              32.73%
Gentiloni S. Paolo                  PD                              52.73%
Giordano Giancarlo               SEL                             32.73%
Gitti Gregorio                        SCpl                            38.18%
Giuliani Fabrizia                     PD                               44.55%                  1
Graco Maria Gaetana            PD                               42.20%
Grimoldi Paolo                      Lega                             30.82%
Kyenge Cecile                     PD                                 0.00%
La Marca Francesca              PD                               50.91%                    1
La Russa Ignazio                FDL                             37.61%                   1
Legnini Giovanni                     PD                               42.73%
Letta Enrico                         PD                                4.75%
Leva Danilo                            PD                               39.45%
Lo Monte Carmelo                Misto                            40.91%
Lombardi Roberta              M5S                              27.27%
Longo Piero                           PDL                             91.82%
Martinelli Marco                    PDL                             41.28%                   2
Martino Antonio                     PDL                             57.27%                   1
Monchero Giovanni               SCpl                             49.54%                    5
Morassut Roberto                  PD                               47.27%
Nastri Gaetano                       FDL                            34.55%
Pagano Alessandro                PDL                             31.82%
Pili Mauro                              PDL                             39.09%
Placido Antonio                      SEL                              34.86%
Plangger Albrecht                   Misto                            50.46%
Polidori Catia                         PDL                              49.54%
Portas Giacomo Antonio         PD                               55.96%                     2
Prestigiacomo Stefania        PDL                              7.27%                      1
Quintarelli Stefano                  SCpl                              98.18%
Rabino Mariano                      SCpl                             45.55%
Rampelli Fabio                         FDL                            42.73%
Romano Francesco Saverio  PDL                           39.89%
Romano Paolo Nicolò              M5S                            47.27%
Rondini Gianfranco                   PDL                            50.46%
Saltamartini Barbara                  PDL                            52.73%
Savino Sandra                          PDL                             32.73%
Taglialatela Marcello                 FDL                             46.36%    
Tinagli Irene                             SCpl                             38.53%
Vignali Raffaello                         PDL                            39.45%                      5

Vendola Nichi                                                            100%
Smeriglio Massimiliano                                                100%
Cota Roberto                                                              100%
Ciampi Carlo Azeglio                                                  100%

SCpl scelta civica per l'Italia dovrebbe chiamarsi scelta civica per noi,visto che su 47 Senatori 11 sono in questa lista e quindi,poco presenti e 1 se ne è andato....
PDL non ha bisogno di commenti,l'unica cosa spesso si vanta di avere molte presenze femminili tra i loro parlamentari,peccato che poi non siano presenti in aula,queste donne....
PD con 18 presenze si difende bene tra gli asasenteisti anche se c'è da dire che non regge il confronto col PDL che in senato ha un terzo dei senatori ma nella lista degli assenteisti batte tutti con ben 24 "Deputati".
Dati aggiornati il 13.06.2013
Fonte

                      





5 commenti:

  1. Scusa perché scrivi parlamentari italiani con p e i maiuscola? E senatori, istituzioni e via di seguito, capisci perché questi personaggi hanno la presunzione di fare ciò che vogliono con chi ha verso di loro il complesso d'inferiorità? Il contenuto è condivisibile, ma la forma...

    RispondiElimina
  2. La maiuscola caro Armando l'ho messa anche in Cialtroni e Televisione....se guardi la "forma" la devi guardare tutta e saper cogliere i particolari e l'ironia...la forma NON è il tuo forte,l'abbiamo capito.....;)cmq grazie per il commento.

    RispondiElimina
  3. E' una vergogna...

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami ho sbagliato tasto e ti ho eliminato il commento..involontariamente...
      sorry.

      Elimina